[Owasp-italy] Traduzione Testing Guide 4

Matteo Meucci matteo.meucci at owasp.org
Sat Jan 24 15:10:50 UTC 2015


Ciao,
per tutti i nuovi in OWASP ricordo che il progetto è totalmente Open
Source e chiunque è benvenuto a dare il proprio contributo. Non ci sono
illuminate anarchie in OWASP.

Di norma chi propone un nuovo progetto lo fa chiedendo in lista o al
Board di OWASP Italy per capire come organizzarsi così come ad esempio
ha fatto Paolo per la traduzione della OWASP Top 2013.

Ora che siamo tutti al corrente di questo progetto Enos benvenuto e
conduci ovviamente tu tutte le operazioni del tuo progetto.

Grazie,
Mat

On 24/01/2015 15:50, Enos D'Andrea wrote:
> Il 24/gen/2015 14:38 "Matteo Meucci" ha scritto:
> 
>> Il doc uploadato è relativo all'ultima versione? Hugo ha modificato
>> alcune cose ultimamente.
> 
> 
> Ciao Matteo,
> 
> Non so se l'originale sia l'ultima versione. Il progetto Crowdin che ho
> segnalato è gestito direttamente da OWASP. Crowdin comunque permette di
> aggiornare l'originale senza perdere le frasi inalterate già tradotte.
> 
> 
> Il 24/01/2015 14:42, Giantonio Chiarelli ha scritto:
> 
>> Mi piacerebbe contribuire..mi date qualche indicazione di avvio?
> 
> 
> Lascio la guida operativa a Matteo e soci (o ad una illuminata
> anarchia), limitandomi a condividere la mia esperienza con Crowdin.
> 
> Dopo essersi registrato gratuitamente su Crowdin, un traduttore può:
> 
> - tradurre (una frase alla volta)
> - proporre traduzioni alternative
> - votare frasi tradotte da altri
> - commentare le singole frasi
> - discutere nel forum
> 
> Consiglio di iniziare guardando quel che è già stato fatto (tradotto da
> me e riveduto da Cesare Gallotti), cliccando sull'icona del filtro in
> alto a sinistra. Se vi ci trovate in sintonia, procedete con le
> traduzioni, altrimenti proponete alternative e/o contattatemi
> direttamente tramite l'interfaccia di Crowdin.
> 
> Relativamente al processo di traduzione, attenzione a:
> 
> - significato: dev'essere comprensibile a chi non ha letto l'originale
> - sintassi: una traduzione parola per parola è poco scorrevole,
>   in alcuni casi è consigliabile riformulare completamente le frasi
> - regolarità: usare sempre gli stessi termini per gli stessi concetti
> - tono: mantenere un tono amichevole ma professionale
> - eccessi: ci sono termini che non vanno tradotti (pochi)
> - rendimento: spesso velocità si traduce in scarsa qualità
> 
> 
> Il 24/01/2015 14:26, Angelo Romano ha scritto:
> 
>> [...] Io ci sono!
> 
> 
> Ottimo!
> 
> 
> Saluti,
> 

-- 
--
Matteo Meucci
OWASP Testing Guide Lead
OWASP Italy President


More information about the Owasp-italy mailing list